Mantenersi belle e giovani con macchinari estetici professionali

Le donne di tutte le età hanno un sogno: mantenersi belle e giovani per sempre. L’elisir di lunga giovinezza però non esiste ed ogni donna deve fare i conti con l’età che avanza inesorabilmente. Se non è possibile fermare l’avanzare del tempo, è però possibile rallentarlo con rimedi tecnologici ed all’avanguardia.

Nel settore medicale si stanno diffondendo delle apparecchiature estetiche professionali finalizzate alla beauty care di ogni donna. Usando degli appositi macchinari è possibile ringiovanire la pelle tramite sofisticati processi che la nutrono e riducono sensibilmente rughe, borse, zampe di galline e tutti gli altri inestetismi. Scopriamo quali sono i migliori macchinari estetici per mantenersi belle e giovani a lungo e con quale frequenza usarli.

Macchinari estetici per la depilazione definitiva

Uno dei principali crucci delle donne è la depilazione: un’operazione fastidiosa quanto necessaria per sfoggiare sempre gambe al top e perfettamente lisce. In commercio ci sono però macchinari per la depilazione definitiva al laser che eliminano i peli superflui in modo rapido ed indolore. Esistono varie strumentazioni che seguono procedimenti diversi per una depilazione completa ed efficiente.

Tra gli strumenti più gettonati c’è il macchinario laser al diodo che innesta nel corpo un processo naturale senza dolore e senza aggredire la pelle. Tale strumento emette una luce che, sfruttando la foto-termolisi selettiva della melanina presente nel pelo, ne rallenta la crescita. In pratica il pelo subisce una sorta di shock termico da parte del calore veicolato dalla melanina e la sua crescita diventa sempre più lenta fino a interrompersi dopo un certo numero di sedute.

Un altro macchinario molto richiesto è quello a luce pulsata professionale che ha un funzionamento piuttosto simile a quello precedentemente indicato. In tal caso però la macchina interagisce con la melanina presente sulla pelle, quindi i trattamenti non possono essere effettuati nei mesi estivi.

Macchinari ad ultrasuoni per la pulizia del viso

Punti neri, brufoli ed impurità del viso sono altri problemi con i quali le donne sono costrette a combattere ogni giorno. Per avere una pelle liscia e luminosa è possibile ricorrere ai macchinari ad ultrasuoni, indolori e poco invasivi per una pulizia completa del viso. La tecnologia ad ultrasuoni è stata perfezionata negli ultimi anni ed è in grado di trattare delicatamente la pelle del viso, del collo e del décolleté. Alla fine del trattamento vengono eliminate le cellule morte, pulendo il viso in profondità in modo naturale e senza aggressivi prodotti chimici.

Gli ultrasuoni vengono trasmessi alla pelle tramite una spazzola vibrante che “inietta” principi attivi all’interno della pelle svolgendo un’azione liftante, stimolando la circolazione sanguigna e riducendo rughe, occhiaie e borse. Il trattamento risulta molto delicato, quindi è consigliato anche per le pelle sensibili. A seconda delle problematiche ogni paziente può veicolare nella pelle i principi attivi desiderati: antirughe, a base di specifiche vitamine oppure idratanti. Il trattamento va effettuato circa una volta al mese per una pelle fresca e giovanile.

Macchinari per pressoterapia

Eccoci ad un’altra nemesi sia per donne magre che per donne più in carne: la cellulite. I macchinari per pressoterapia, grazie ad una specifica azione, migliorano la circolazione sanguigna e linfatica, garantendo un effetto benefico sulla cellulite ed anche sulla pelle che appare più luminosa e giovanile. La pressoterapia riduce gli edemi, i gonfiori e gli stati infiammatori muscolari ed elimina le tossine, quindi oltre a ridurre la cellulite genera un benessere psico-fisico generale in tutto il corpo.

Esistono diversi macchinari che possono essere utilizzati per trattare gambe, cosce, zone addominali e braccia. Risultano particolarmente versatili e multifunzionali poiché sono dotati di numerosi funzioni per personalizzare il trattamento secondo le proprie necessità. C’è la possibilità di regolare la pressione e la durata del trattamento, inoltre è presente un timer che spegne il dispositivo in modo automatico per evitare un utilizzo troppo prolungato. I trattamenti hanno una durata media di 15, 25 o 30 minuti, a seconda delle proprie esigenze.

La biostimolazione

Negli ultimi tempi un altro processo sempre più diffuso è la biostimolazione che migliora l’estetica del viso in modo non invasivo e naturale. Grazie ad uno specifico fascio di luce i macchinari per biostimolazione assicurano un’accelerazione del metabolismo cellulare che favorisce un rapido ricambio delle cellule morte con quelle vive, per una pelle decisamente più fresca e lucente.I principali benefici della biostimolazione sono: migliore vascolarizzazione e circolazione sanguigna, aumento del tono cutaneo e diminuzione della profondità delle rughe sottili.

Sottoporsi con costanza ai trattamenti di biostimolazione, consente di mantenere una pelle giovane e fresca grazie ad una continua ossigenazione dei tessuti. L’utilizzo di questi macchinari non provoca alcun danno, quindi è indicato per donne di qualsiasi età. In commercio esistono svariati macchinari professionali estetici per la cura del corpo, per avere una panoramica più ampia è possibile consultare il sito di Panestetic che offre le più moderne e sofisticate attrezzature del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca
Categorie
dieta&bellezza su facebook dieta&bellezza su bloglovin dieta&bellezza su twitter
Copyright © 2007-2020 Dieta&Bellezza. All Rights Reserved.