La Guerra delle Scottature. Ecco Perché il Tè Ti Aiuta a Stare Meglio

bustine da tè

Scottatura? Parliamone. Non c’è niente di peggio per la pelle: la scottatura solare favorisce la comparsa del cancro alla pelle e rovina l’epidermide, facendola invecchiare più velocemente e spianando la strada a rughe e macchie.

Ecco perché bisognerebbe sempre utilizzare la crema solare quando ci si espone al sole, al mare e in alta montagna in primis. Non hai usato la crema solare e ti sei scottata? Oppure non prevedevi di esporti al sole ed eccola qui, una fastidiosa bruciatura? Allora devi correre subito ai ripari.

Scopri perché il tè è miracoloso per le scottature ed aiuta ad alleviare il bruciore della pelle!

Il Tè Come Rimedio Naturale per la Tua Scottatura

Il tè nero si piazza ai primi posti nella cura casalinga di una scottatura lieve. Non solo offre un sollievo immediato e va ad alleviare il bruciore della scottatura, ma è anche economico e facile da trovare.

Come utilizzare il tè nero per curare una scottatura?

Ti servono circa 20 bustine di tè nero e uno strofinaccio o una vecchia maglietta.

Step 1

Fai bollire 250 ml d’acqua in un pentolino e aggiungi 10 bustine di tè nero, lasciandole in infusione per circa 5 minuti. Poi versa il tutto in un barattolo e lascia riposare per 15 minuti circa.

Step 2

Ora prendi una decina di bustine di tè nero, taglia i fili a metà e legale tutte insieme formando un bouquet di bustine.

Step 3

Bagnale nel concentrato di tè nero, freddo o a temperatura ambiente, e con esse tampona la pelle scottata con delicatezza. Se preferisci, puoi mettere le bustine in uno strofinaccio morbido o in una vecchia maglietta di cotone, e poi tamponare l’epidermide con la stoffa imbevuta di tè nero.

Step 4 

Lascia le bustine imbevute sulla pelle fino a quando non le senti asciutte, e ripeti il gesto più e più volte per lenire la pelle al massimo.

E dopo?

Ora che hai lenito la pelle e alleviato il bruciore ti conviene spalmare subito del gel d’aloe per calmare il rossore e favorire il rinnovamento dell’epidermide. Spalma abbondantemente le zone scottate di gel d’aloe e lascia assorbire, per poi applicare nuovamente l’aloe.

Buona guarigione, e ricordati di mettere la crema solare la prossima volta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca
Categorie
Gallerie








Copyright © 2007-2019 Dieta&Bellezza. All Rights Reserved.