Diete Dimagranti: la Cronodieta Basata sull’Orologio Biologico

consigli dieta,diete e alimentazione,consigli alimentazione,consigli alimentari,diete famose,cronodieta

La cronodieta viene creata in Italia nei primi anni ’90 dai ricercatori Mauro Todisco e Paolo Marconi. Ma di cosa si tratta esattamente? Questa dieta mira a far dimagrire seguendo la cronobiologia, ovvero la scienza che studia i ritmi biologici del corpo.

Nella cronodieta, quindi, i cibi vanno assunti in determinati orari per favorire la perdita di peso, partendo dal presupposto che i pasti sono ritmati e il metabolismo va alle stelle. La perdita di peso si assesta sui 3 chili e la dieta dura un mese, con un effetto yo yo piuttosto lento.

Le Caratteristiche della Cronodieta

 

La Perdita di Peso con la Cronodieta

La cronodieta permette di perdere circa 3 chili al mese.

 

Come Nasce la Cronodieta

La cronodieta nasce nel 1992 per mano dei ricercatori italiani Mauro Todisco e Paolo Marconi che pubblicano il libro Dimagrire con la cronodieta. Tutto si basa sui ritmi biologici dell’organismo e sull’assumere il cibo ad orari prestabiliti: non è tanto il cibo quanto l’orario ad influire sul peso.

 

Come Funziona la Cronodieta

Il principio base della cronodieta è di stabilire determinati orari per i pasti, in modo da non avere attacchi di fame ma essere sempre sazi e consumare via via le riserve di grasso del corpo. Secondo la cronodieta il peso è condizionato dall’orario e non dalle calorie degli alimenti: mangiando nei momenti giusti si può stimolare il metabolismo e dimagrire più facilmente.

Lo svantaggio principale della cronodieta è il cambiamento di orari a cui viene sottoposto l’organismo, che potrebbe risentirne. Per quanto riguarda i vantaggi, invece, si tratta di una dieta completa con effetto yo yo lento e il metabolismo è stimolato grazie alla suddivisione dei pasti durante il giorno.

Cosa propone la cronodieta? I carboidrati sono permessi di mattina e nel primo pomeriggio, mentre le proteine sono consigliate la sera. La colazione è il pasto più importante perché va a stabilire i ritmi della giornata. Tutti gli alimenti sono permessi a parte le banane e la frutta secca.

 

Il Menu Tipo della Cronodieta

 

Colazione

  • 1 yogurt bianco magro con cereali
  • 1 fetta di pane integrale con marmellata
  • 1 frutto
  • 1 tazza di tè o caffè senza zucchero

Spuntino

  • 1 frutto

Pranzo

  • 80 grammi di riso al pomodoro
  • insalata mista
  • 1 frutto

Merenda

  • 1 yogurt bianco magro

Cena

  • bistecca di vitello
  • 200 grammi di verdure lesse
  • formaggio magro
 

L’idea in più

Scopri tutte le altre diete dimagranti famose: conoscile meglio e scegli la dieta che fa per te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca
Categorie
dieta&bellezza su facebook dieta&bellezza su bloglovin dieta&bellezza su twitter
Copyright © 2007-2019 Dieta&Bellezza. All Rights Reserved.