Ti Mangi le Unghie? Segui Questi Consigli per Smettere Subito

mangiare-unghie.jpg

Ti mangi le unghie in momenti di stress oppure conosci qualcuno che se le mangia? La brutta abitudine di mangiare le unghie si chiama onicofagia e sono molte le persone che ne sono affette.

Smettere di mangiare le unghie è possibile facendo ricorso a rimedi e trattamenti specifici, ma la cosa che funziona di più è la motivazione e il desiderio intenso di non mangiare più le unghie. Scopri perché si mangiano le unghie e come è possibile abbandonare questo atteggiamento. 

unghie-donna.jpg

Onicofagia: Cause e Numeri

Secondo le statistiche sono molte le persone che si mangiano le unghie a causa di stress, noia o nervosismo. Si mangia le unghie il 44% degli adolescenti, ma anche tra i giovani adulti la percentuale è alta e oscilla tra il 19% e il 29%. Questa abitudine viene riscontrata maggiormente tra le persone di sesso maschile.

L’onicofagia è un vero e proprio vizio scaturito da un disagio interno. È di tipo nervoso e rappresenta un modo autolesionista per sfogare le proprie ansie e lo stress su se stessi. Mangiarsi le unghie può anche essere dovuto a profonda noia o può essere una maniera per controllare l’aggressività.

Questa abitudine non solo è antiestetica e brutta da vedere, ma può anche portare a conseguenze spiacevoli: i germi presenti nelle mani e sotto le unghie vengono trasportati nella bocca, aumentando il rischio di infezioni. Anche l’autostima può subirne, dal momento che le mani diventano poco presentabili.

Come Smettere di Mangiarsi le Unghie?

Dal momento che mangiarsi le unghie è un vizio nervoso che fa diventare le unghie fragili e può provocare lesioni alle labbra e problemi di igiene nella bocca è importante trovare una soluzione al problema.

Per prima cosa è essenziale interrogarsi su ciò che non va bene nella propria vita e cercare di risolvere i problemi che causano ansia e stress, in modo da eliminare il disagio psicologico. Come quando si decide di smettere di fumare è essenziale decidere consapevolmente di smettere di rosicchiare le unghie: tutto sta nella volontà di non farlo più, nel capire che si tratta di un gesto autodistruttivo imporsi di smettere.

Ci sono però dei piccoli trucchi e accorgimenti che possono essere di aiuto, dal momento che l’onicofagia è inconsapevole ed è difficile imporsi di smettere senza una terapia adeguata di accompagnamento.

5 Consigli per Non Mangiare Più le Unghie

unghie,benessere,salute unghie,cura unghie,consigli unghie,mani

1. Il Trucco della Motivazione Personale

Trova almeno due buoni motivi personali che ti spingano ad abbandonare questa pratica, ad esempio il bisogno di nascondere le mani in presenza di sconosciuti o il fatto che le tue unghie sono fragili e le dita sono doloranti. L’essenziale è che queste motivazioni siano tue e ti diano una forte spinta, motivandoti a smettere.

Ti basta resistere una settimana senza mangiarti le unghie: sono infatti sufficienti sette giorni per vedere le unghie crescere, e nel momento in cui le vedrai più lunghe resisterai più facilmente alla tentazione di mangiarle.

Prova anche a mangiare le unghie di una sola mano per sette giorni: vedere il confronto fra le unghie mangiate e quelle cresciute ti farà capire che è bene smettere, perché capirai quanto puoi rovinare le tue mani e unghie semplicemente rosicchiandole.

unghie,benessere,salute unghie,cura unghie,consigli unghie,mani2. Il Trucco della Limetta

Oppure puoi usare un piccolo trucco cosmetico molto efficace: tieni sempre a portata di mano una lima per unghie e ogni volta che ti viene voglia di mangiare le unghie usa invece la limetta.

Imponiti di usare sempre la lima durante ogni “attacco” in cui hai voglia di mangiarti le unghie e tieni la bocca lontana dalle mani: questo darà sfogo al nervosismo senza rovinare le unghie.

L’atto di renderle più belle ti aiuterà a scaricare l’ansia e a sentirti più soddisfatta di te perché ti renderai conto che non hai bisogno di essere autodistruttiva e di rovinarti le unghie per essere meno nervosa.

unghie,benessere,salute unghie,cura unghie,consigli unghie,mani3. Il Trucco delle Unghie Curate

Se le tue unghie sono curate e belle sarà più facile resistere all’impulso di mangiarle, dal momento che non vorrai rovinare il lavoro fatto. Cerca di fare un piccolo trattamento di bellezza per le unghie ogni giorno: inizia con uno scrub per le mani a base di zucchero, poi ammorbidisci le cuticole con una crema nutriente ed eliminale con un bastoncino di legno di arancio.

In seguito lima le unghie con cura e termina applicando uno smalto colorato che ti piace e ti fa sentire bene. Finisci la manicure con un top coat trasparente che farà durare di più lo smalto. Vedere le unghie curate e smaltate ti aiuterà a non mangiarle e ad abbandonare il vizio. 

unghie,benessere,salute unghie,cura unghie,consigli unghie,mani,manicure4. I Consigli per Eliminare lo Stress

Usare una limetta o mettere lo smalto sono consigli perfetti per le donne, ma dal momento che questo è un disturbo in prevalenza maschile ecco altre dritte utili per non perdere la motivazione ed eliminare lo stress in un altro modo.

Puoi infatti usare una pallina anti stress da stringere con le mani per i momenti di nervosismo: è un ottimo rimedio per scaricare la tensione senza bisogno di mangiarsi le unghie. Ma tieni a portata di mano anche delle gomme da masticare, molto utili per masticare qualcosa che non siano le unghie. Anche uno snack da sgranocchiare può essere utile nei momenti di crisi.

unghie,benessere,salute unghie,cura unghie,consigli unghie,mani,manicure5. Il Trucchetto del Cattivo Sapore

Questo è un metodo utilizzato nei casi più estremi in cui nulla sembra funzionare: vai in farmacia e acquista un apposito smalto dal cattivo sapore da mettere sulle unghie. Il sapore amaro dovrebbe scoraggiare l’atto di mangiare le unghie. Si può anche applicare dell’olio essenziale di tea tree sulle unghie: l’olio essenziale di tea tree ha un gusto pessimo e potrebbe aiutare a smettere di mangiare le unghie.

Il metodo del cattivo sapore di solito viene scelto quando si cerca unicamente una soluzione esterna per smettere ma in realtà non si vuole davvero combattere il vizio e non si è convinti di farcela davvero. Per questo prima è importante convincersi psicologicamente di voler seriamente sconfiggere l’onicofagia.

Terapie Farmacologiche e Comportamentali

Ci sono anche delle terapie farmacologiche e comportamentali per i casi più gravi, dove l’ansia e il nervosismo sono impossibili da combattere. In questi casi si possono assumere determinati farmaci, generalmente antidepressivi o antipsicotici. Per iniziare una terapia farmacologica è essenziale fare visita al proprio medico e parlarne con lui.

Le terapie comportamentali possono essere in abbinamento con i farmaci o seguite da sole: si tratta in parole povere di sedute psicologiche dove si induce il paziente ad abbandonare un’abitudine attraverso determinate tecniche e lavorando sulla mente.

31 comments

  1. Nicole ha detto:

    Grazie mille ci proverò ! Ho 15 anni e mangio le unghie cooorte coorte D:

  2. Cenerentolina ha detto:

    @Nicole
    In bocca al lupo! Fammi sapere! 🙂

  3. Nicole ha detto:

    Se ti interessa ci sono riuscita, anche grazie ai tuoi post e alla mia forza di volonta’ ! Ora mi sento anche piu’ decisa e meno insicura, non se e’ legato al fatto che nn le mangio piu’ pero’ mi sento molto meglio ! Ora le curo smp e tutti mi fanno i compliemti! Solo una cosa, vorrei ar crescere la lunetta piu’ in basso, perche’ e’ molto alta, io mangiavo le unghie cooorte cpoorte e da lì sn ricresciute con la parte bianca.. ma la vorrei diciamo questa lunetta verso la fine del dito.. cm faccio ad allungarr la parte rosa carne? Non so se hai capito, e’ un po’ difficile da spiegare 😀 Grazie ancora !!

  4. cicciettipelosa ha detto:

    ma davvero fa male mangiarsi le unghie?

  5. Cenerentolina ha detto:

    @Nicole

    Sono molto contenta che tu ce l’abbia fatta! Ho capito la tua domanda sulle lunette (si chiamano lunule 😉 ) ma purtroppo non saprei dirti come fare..

    @Cicciettipelosa

    C’è chi se le mangia fino a ferirsi!

  6. Lody :3 ha detto:

    Spero tanto di farcela.. io mangio le unghie soprattutto per noia e per calmare il nervosismo D:

  7. Cenerentolina ha detto:

    @Lody :3

    In bocca al lupo! 😉

  8. martina ha detto:

    Ciao.. ci proverò di sicuro!! io ho la crescita molto veloce.. poi quando le vedo un pò lunghe le mangio! mangiarsi le unghie è un bruttissimo vizio .. ma grazie ai tuoi consigli ci riuscirò .. Un bacio e grazie

  9. Cenerentolina ha detto:

    @Martina

    Ciao! In bocca al lupo, incrocio le dita per te! 🙂 Speriamo bene!

  10. dede ha detto:

    io ho sempre voluto avere unghie lunghe ma…uff però spero che con questi consigli io ci riesca

  11. martina ha detto:

    grazie per il tuo consiglio. spero che in qualche settimana ce la faccia anche io

  12. martina ha detto:

    grazie per il tuo consiglio. spero che in qualche settimana ce la faccia anche io

  13. elia ha detto:

    ciao sono Elia,ho letto tutto quello che hai scritto e ci proverò xk nn vorrei più trovarmi davanti alla gente con tutte ste unghie rosicchiate…!!!Devo farcela!!:-)

  14. Cenerentolina ha detto:

    In bocca al lupo ragazze! 🙂 Ce la potete fare!

  15. letizia ha detto:

    ciao io mi mangio le unghie soprattutto quando sono a scuola come faccio a smettere ?

  16. Cenerentolina ha detto:

    @Letizia

    Ciao, hai letto i vari suggerimenti dell’articolo? Li hai già provati tutti?

  17. letizia ha detto:

    ciao mi mangio le unghie soprattutto quando sono a scuola come faccio a smettere ?

  18. Cenerentolina ha detto:

    @Letizia

    Ciao di nuovo, ho appena risposto al tuo commento 🙂 Hai già provato tutti i suggerimenti che ho indicato in questo articolo?

  19. Giulia ha detto:

    Ciao,sono Giulia e mi mangio le unghie.. io ho provato con lo smalto ma non riesco lo stesso a smettere… avresti qualche altro consiglio?

  20. Cenerentolina ha detto:

    @Giulia

    Ciao Giulia! Oltre allo smalto hai provato anche gli altri consigli dell’articolo? 🙂 Ti consiglio di farlo!

  21. stella ha detto:

    sono nata con questo vizio,e,pensavo di morirci anche(sono molto pessimista XD )
    poi ho conosciuto un ragazzo che mi piace tantissimo,ma ke nn mi si fila x niente,viene invacanza d’estate,così,i primi di gennaio ho deciso di cercare di diventare un po’ + carina x lui.
    sono 2 settiamen che non mi mangio le unghie e devo ammettere ke…bèh..non sono molot belle a vedere,xò,vederle cresciere mi dà soddisfazione e allevia la mia volgia di risicchiarle
    =D

  22. Cenerentolina ha detto:

    @Stella

    Ah, l’amore… 😉

  23. francesco ha detto:

    haaaaaaa io non ci riesco come devo fare e piu forte di me

  24. francesco ha detto:

    haaaaaaa io non ci riesco come devo fare e piu forte di me

  25. martina ha detto:

    ho provato con il rimedio dello smalto ma mangio continuamente le mie unghia. non ne posso più! cresco un unghia e dopo 3 giorni me la mangio! eppure ho solo 10 anni ma ho le unghia rovinatissime! vi prego aiutatemi!

  26. martina ha detto:

    ho provato con il rimedio dello smalto ma mangio continuamente le mie unghia. non ne posso più! cresco un unghia e dopo 3 giorni me la mangio! eppure ho solo 10 anni ma ho le unghia rovinatissime! vi prego aiutatemi!

  27. Cenerentolina ha detto:

    @Martina

    Prova con gli altri rimedi suggeriti nell’articolo! In bocca al lupo!

  28. flavia ha detto:

    spero che funzioni

  29. Cenerentolina ha detto:

    @Flavia

    In bocca al lupo!

  30. Beatrice ha detto:

    Avevo smesso per circa un mesetto e non riuscivo a smettere di ammirare la crescita delle mie unghie, ma sono ricaduta e ora sono un po demoralizzata!! Non voglio avere delle mani oscene!!

  31. Cenerentolina ha detto:

    @Beatrice

    Ciao cara! Non ti demoralizzare e continua a provarci; vedrai che andrà meglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca
Categorie
Gallerie








Copyright © 2007-2019 Dieta&Bellezza. All Rights Reserved.