I Segreti del Fondotinta: Come Scegliere il Fondotinta Giusto

fondotinta.jpg

Il fondotinta mira ad eliminare le imperfezioni della pelle e a rendere l’incarnato quasi perfetto, e può essere un vero e proprio alleato di bellezza. Ma è molto difficile trovare quallo giusto per noi: alcuni fondotinta, infatti, sembrano ottimi in profumeria, ma una volta applicati sul viso fanno assumere alla pelle dei colori strani, per esempio, un rosa innaturale o un giallino malaticcio. E anche le più esperte di make up possono trovare difficoltà nel trovare quello migliore per la propria pelle!

Ecco quindi una scheda di approfondimento sul fondotinta: scopriamo insieme da cosa è composto, come va utilizzato e come possiamo scegliere il fondotinta giusto.

chanel-fondotina.jpgIl fondotinta è un’emulsione in cui sono dispersi pigmenti colorati, e la sua consistenza è variabile: lo troviamo infatti in forma cremosa, fluida e compatta.

Per prima cosa è importante scegliere il fondotinta più adatto al proprio tipo di pelle; in generale, i fondotinta fluidi sono indicati per pelli normali/miste o grasse, quelli in crema risultano più idonei per pelli secche e molto secche e sono spesso arricchiti da principi attivi idratanti e leviganti, mentre quelli compatti vanno bene per tutti i tipi di pelle.

Ricorda che più il fondotinta è denso, maggiore è il suo effetto coprente. Quindi, se vuoi ottenere un trucco molto naturale, meglio la formulazione fluida, mentre se vuoi mascherare imperfezioni, l’ideale è un fondotinta compatto o in crema.

Per quanto riguarda i colori del fondotinta non è solo questione di intensità, ovvero di colore più o meno scuro, ma soprattutto di sottotono. L’epidermide infatti tende ad assumere una sfumatura giallina, rosata o neutra, a seconda della quantità di melanina e carotene naturalmente presenti nella pelle e della loro combinazione.

Scoprire a quale categoria si appartiene è decisamente semplice, prova questi piccoli trucchi:

  • Struccata, con i capelli tirati indietro, guardati allo specchio sotto la luce del sole (puoi metterti davanti alla finestra). Avvicina al viso prima un panno giallo, e successivamente uno rosa. Uno dei due ti farà sembrare pallida, l’altro radiosa.

    Se ti dona il giallo, la tua pelle ha un sottotono giallo, viceversa un sottotono rosa. Se ti donano entrambi allo stesso modo, hai una carnagione perfettamente neutra.

  • Guardati le vene dei polsi: tendono al verde o al blu? Se al verde, la tua pelle ha un sottotono giallo, altrimenti rosa.
  • Sempre davanti allo specchio, abbassati le palpebre: se l’interno tende al grigio/rosa appartieni ai sottotoni rosati, se tende al giallino a quelli gialli. Ricorda che le pelli olivastre rappresentano un’eccezione: si abbronzano facilmente e hanno una lieve sfumatura grigiastra.

Ora che hai scoperto il colore dominante del tuo incarnato, puoi scegliere il fondotinta adatto, che dovrà fondersi con la tua pelle in modo uniforme, esaltandone la luminosità. Non scegliere mai un tono più scuro del tuo, se non vuoi dimostrare qualche anno in più, e non sceglierlo neanche più chiaro, o rischierai di sembrare troppo pallida. Soprattutto, sfumalo bene in modo che non si evidenzino differenze cromatiche tra viso e collo. Se queste continuassero ad esserci nonostante una stesura perfetta, significherebbe che il colore non è quello giusto. Chi ha la carnagione neutra può scegliere una base beige senza nessuna dominante, chi ha l’incarnato tendente al giallo deve scegliere fondotinta a bse gialla e chi possiede un sottotono rosa deve scegliere fondotinta rosati.

L’applicazione del fondotinta è semplice: prima di tutto, sul viso perfettamente pulito, applica la crema da giorno abituale. Se necessario tampona l’eccesso. Fondotinta fluido o in crema: versane in quantità ridotta sul dorso della mano per riscaldarlo. Con la spugnetta o solo con i polpastrelli stendi il prodotto sul viso con movimenti dal centro verso l’esterno, facendo attenzione ai punti dove tende ad accumularsi, come all’attaccatura dei capelli, sul collo, agli angoli degli occhi e sui lati di naso e labbra. Per facilitare la stesura e migliorare la tenuta del maquillage, la spugnetta può essere imbevuta leggermente con un po’ di tonico o, semplicemente, con acqua.

Per un trucco leggero invece, il consiglio è di mescolare il fondotinta con una goccia di fluido idratante e poi sfumarlo sul viso con la punta delle dita. Fondotinta compatto: applicalo con una spugnetta asciutta se desideri un effetto trasparente, o inumidita per un effetto più coprente. La modalità di applicazione è la stessa che per il fondotinta fluido o in crema.

L’idea in più
Scopri gli abbinamenti cromatici di make up perfetti per te, il tuo trucco su misura e impara come truccarti alla velocità della luce con il corso di trucco rapido. Se invece vuoi ottenere un look sexy prova le ciglia finte o ottieni un effetto ciglia finte con il mascara.

16 comments

  1. ana ha detto:

    ciao!ho 16 anni e ho una leggero problema con i brufoli, vorrei poterli coprirli per quando possibile, ma sinceramente non capisco niente di fondotinta e cipria… e mia madre è peggio di me… vorrei chiedervi se mi potreste consigliare dei prodotti adatti a me. grazie

  2. Cenerentolina ha detto:

    Ciao Ana, prova ad andare sul forum per vedere se le ragazze della community hanno qualche consiglio per te… 🙂

    http://dieta-e-bellezza.forumattivo.com/

    Da parte mia, ti posso dire di utilizzare un correttore sui toni del verde + un fondotinta mat e poco oleoso; ma soprattutto, cerca di curare al meglio la pelle per far sparire i brufoli.

    Ciao ciao 🙂

  3. mertino ha detto:

    salve a tutti ho questo problema..è da un pò di anni che non vedo più i cartoni animati thailandesi..in compenso credo di aver visto nella mia sala da thè un elefante rosa con il tutù farsi il bagno alacremente..ho contattato diversi escursionisti dell’himalaya ma nessuno mi ha saputo fare un bel bidet caldo all’olio di semi di balena..cosa posso fare? aiutatemi sto diventando ocra..

  4. fondotinta ha detto:

    Perchè non si parla invece del fondotinta minerale?

  5. Clara ha detto:

    Grazie per questi fantastici consigli sul fondotinta! Non sapevo come scegliere il mio fondotinta e ora ne ho trovato un perfetto! Sei la migliore!

  6. lissy ha detto:

    Ho 42 anni e da 2 che ho iniziato a truccarmi, ma pur troppo non riesco a trovare il fondotinta ideale , ho come riferimento che ho la avvicinanza con el giallo, vorrei sapere se ci sono delle marche specifiche con questo pigmento, grazie mille.

  7. nadia ha detto:

    ciao, amo truccarmi ma a volte usando qualche tipo di fondotinta tende sempre ad essere piu’ scura la mia pelle ma a volte e’ come perfetta! ho una pelle credo mista perche’ tendo a diventare lucida solo nella zona T e poco sul mento quindi ho pensato di utilizzare un fonbdotinta compatto mai comprato ancora…..ho sempreb utilizzato quello fluido per un po’ mi trovo bene poi tende la pelle a diventare peco lucida, ho pensato di acquistare quello della MAYBELLINE compatto il colore NATURAL-BEYGE ESSENDO CHIARA E TROVO SEMPRE QUEL PICCOLO DISTACCO COLOR ROSA, pensi che sara’ quello giusto dopo tanti tipi che ho provato??

  8. Veneto ha detto:

    Credo che il fondotinta sia un’elemento fondamentale nel make-up, oltre al fatto che ce ne sono tante tipologie in giro per ogni gusto.

  9. Micheal ha detto:

    Il fondotinta è un prodotto che si usa spesso e per questo dovreste sempre ricorrere a prodotti di prima qualità, non risparmiate più ti tanto se non volete che vi spuntino le rughe come funghi.

  10. Nicole ha detto:

    E se nel braccio destro le vene hanno un colore tendente al viola e l’altro al verde ? Io vorrei un fondo molto leggero, che mi dia solo un incarnato luminoso, sai che consigliarmi ?
    Grazie :-))

  11. Cenerentolina ha detto:

    @Micheal

    Hai assolutamente ragione! 🙂

    @Nicole

    Uh, complicato! 🙂 Ti consiglio un fondotinta minerale, scegli la tonalità giusta provandolo sulla tua pelle in profumeria!

  12. francesca ha detto:

    Ciao!! ho provato davvero tutti i fondotinta sulla circolazione e ti giuro che non ce n’è uno ke mi va bene……. avendo una pelle impura, un po lucida ho sempre puntato sui fondotinta compatti xkè quelli fluidi mi sembrano ke me la ingrassano ancora di piu!!! sbaglio? è meglio un fluido? xkè cmq anke i compatti che ho preso (anke in farmacia) mi fanno lo stesso la pelle lucida….. avresti un fondotinta da consigliarmi ?

  13. Cenerentolina ha detto:

    @Francesca

    Prova un fondotinta minerale, dovrebbe essere l’ideale per te! Controlla però che sia minerale al 100% prima dell’acquisto.

  14. ka' ha detto:

    Le vene del polso tendono al verde (sottotono giallo), ma nel raffronto panno giallo/panno rosa va decisamente meglio quello rosa (sottotono rosa)…anche nel vestire mi vedo meglio con colori come rosa, fucsia, rosso, celeste-azzurro (purché non siano spenti), alcune tonalità di verde, di viola e lilla; mi stanno malissimo colori come il beige (meglio il bianco), il giallo, il bordeaux, l’arancio :-/

  15. Cenerentolina ha detto:

    @Ka’

    Direi che in questo caso allora è meglio puntare sul sottotono rosa! Le eccezioni esistono 🙂

  16. Jasmine ha detto:

    Ciao Cenerentolina…sei la stessa Cenerentolina che ha collaborato nel blog di Modaperprincipianti??
    Non so se ti ricordi di me, ma dubito…sono la ragazza dalla pelle camaleontica! 😛 Volevo chiederti una cosa…Ciao a presto! :* baci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca
Categorie
Gallerie








Copyright © 2007-2019 Dieta&Bellezza. All Rights Reserved.