Happy Hour a Prova di Linea: l’Aperitivo per Chi Vuole Stare in Forma

aperitivo,happy hour,consigli

Un drink alcolico, qualche stuzzichino, una chiaccherata con gli amici: l’aperitivo, o happy hour, è ormai un’abitudine di molti italiani, che lo considerano un appuntamento fisso da non perdere.

Tra salatini gustosi, patatine e alcol si rischia però di assumore molte calorie senza quasi accorgersene: ecco perché è d’aiuto seguire qualche semplice dritta per affrontare questo gustoso momento in tutta tranquillità e mantenere la linea senza fare grandi rinunce.

Consigli per un Aperitivo Gustoso e Leggero

happy-hour.jpg

L’aperitivo andrebbe considerato come un vero e proprio pasto, ma tutti sappiamo che spesso è solo un antipasto prima di arrivare a cena. E quando si va a mangiare fuori con gli amici l’happy hour è considerato un must!

Per questo, una volta al ristorante o a casa opta per verdure e proteine durante la cena: evita i carboidrati, usa pochi condimenti, poco sale e bevi tanta acqua in modo da compensare i cibi salati e molto conditi dell’aperitivo.

Ma vediamo qualci scelte bisognerebbe fare per un aperitivo a prova di linea.

Cosa Bere all’Aperitivo

Come dice la pubblicità, “No martini, no party!”. Infatti un aperitivo non è un aperitivo senza bere qualche drink. Opta per qualcosa di leggero e possibilmente analcolico; il succo migliore è quello di pomodoro, meno calorico degli altri succhi di frutta.

Se preferisci un drink alcolico scegli un Bellini (78 calorie per 100 ml) o un Campari shakerato (69 calorie per 100 ml). Ottima anche la birra chiara, che ha solo 34 calorie per 100 ml, contro le 70 del vino bianco. Dopo ogni bicchiere di alcol bevi un grande bicchiere d’acqua, che aiuta a eliminare le tossine dell’alcool.

Cosa Mangiare all’Aperitivo

Se ci sono verdure grigliate o verdure crude non lasciartele sfuggire: mangiane tranquillamente, soprattutto all’inizio dell’aperitivo, perché hanno il potere di saziarti e sono decisamente sane. Allo stesso tempo fai attenzione ai condimenti e cerca di eliminare l’olio in eccesso con un tovagliolino o strizzandole contro il bordo del piatto con la forchetta.

Meglio scegliere formaggio e olive rispetto a tartine elaborate e pizzette: saziano di più e contengono meno grassi e calorie. Per quanto riguarda i salatini limitati a 2 o 3 e cerca sempre di prenderli in superficie, quelli sul fondo assorbono molto di più i condimenti.

Evita di mangiare molte patatine, contengono moltissimo sale e sono un potente alleato della ritenzione idrica. Limitati a una decina di patatine, poi opta per altri stuzzichini. Stessa cosa per le arachidi e i pistacchi: meglio limitarsi in quanto anch’essi sono ricchi di sale e hanno molte calorie. Al loro posto scegli olive e sottaceti.

L’idea in più
Ecco altri piccoli consigli per un’alimentazione equilibrata!

3 comments

  1. elisa ha detto:

    Ehi!!!
    Finalmente ho un momentino da dedicare a me stessa!!!
    Mi sono persa un mare di POST, ma cercherò di rimettermi al passo: ho bisogno di leggere un bel po’ di consigli e… di rimettermi in forma!!! L’altra volta ho notato la novità del forum, devo ora cercare di capirci qualcosa…eheheheh!

    Grazie per la tua visita, Cenerentolina, e grazie per avermi avvertito della novità!

    Bacini, Elisa

  2. arianna ha detto:

    Ciao cenerentolina,
    sono passata per augurarti un buon inizio settimana anche se è sempre Domenica….ma sono sempre impegnata e appena ho un pò di tempo libero ne approfitto per passare a trovare tutti gli amici!!!! Bacini!!!
    Ary

  3. Nora ha detto:

    Ciao cara! Latito un po’ eh! Tempo tiranno e il primo a saltare è proprio il tempo per sè!
    Ma guarda che passo sempre a leggerti, anche se non commento!
    Un abbraccio
    Nora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca
Categorie
Gallerie








Copyright © 2007-2019 Dieta&Bellezza. All Rights Reserved.