Stop alla Cellulite: Massaggi, Creme e Fanghi Termali Anticellulite

sedere-donna.jpg

Nemica di molte donne, la cellulite sembra non voler scomparire mai. Grazie ad alcuni accorgimenti e trattamenti specifici è però possibile una riduzione e progressiva eliminazione della pelle a buccia d’arancia.

Non aspettiamoci miracoli, ma con costanza e buona volontà potremo ottenere un netto miglioramento! Esploriamo il mondo delle creme anticellulite, dei fanghi termali e dei massaggi.

cellulite-donna.jpgI Massaggi Anticellulite

Il massaggio anticellulite svolge un’azione primaria contro gli inestetismi della cellulite: contribuisce infatti ad attivare la circolazione sanguigna e linfatica e assicura un certo dispendio di energie.

Per un massaggio efficace effettua dei movimenti circolari con il palmo della mano dal basso verso l’alto, sulle cosce, sui glutei e sui fianchi. Questi gesti stimolano la circolazione sanguigna e sono di aiuto per combattere la ritenzione idrica.

La zona massaggiata deve diventare rossa. Un altro trattamento che contribuisce alla riattivazione della circolazione è lo scrub per il corpo: bisognerebbe svolgerlo almeno una volta alla settimana avendo cura di strofinare bene sempre dal basso verso l’alto.

I massaggi effettuati nei centri estetici sono inoltre di aiuto perché fatti da professionisti. Se vai a farti massagggiare non contare esclusivamente sul massaggio professionale: è importante stimolare la circolazione tutti i giorni con massaggi fatti da te.

Le Creme Anticellulite

Le creme anticellulite disponibili in commercio promettono risultati miracolosi, ma in realtà sono utili principalmente in caso di cellulite appena formata e soprattutto se affiancate da altri trattamenti. L’interessante è che l’applicazione della crema richiede un massaggio, quindi in ogni caso un beneficio per la cellulite c’è.

Prima di mettere la crema bisognerebbe fare un po’ di sport ed eseguire un piccolo massaggio per preparare la pelle e per facilitare la penetrazione dei principi attivi della crema. Lo sport aiuta la circolazione e  il massaggio prepara la zona al meglio: si inizia con pressioni leggere effettuate con il palmo della mano, dalle ginocchia verso l’alto. Successivamente, si pizzica la pelle e per finire si intensificano i movimenti circolari e si spinge con forza.

I Fanghi Termali Anticellulite

I trattamenti con fanghi termali levigano e ammorbidiscono la pelle e contribuiscono a combattere la cellulite e la ritenzione idrica, soprattutto se associati ad altri trattamenti termali e se eseguiti con costanza.

Come vengono eseguiti i fanghi termali? Di solito si tratta di impacchi a base di sostanze anticellulite sulle zone del corpo più colpite, coadiuvati da terapia del caldo e del freddo e da massaggi efficaci.

L’idea in più

Per capire come combatterla al meglio scopri cos’è la cellulite e da cosa è causata! Non perderti il dossier anticellulite di Dieta e Bellezza: scopri l’elettrostimolazione e il linfodrenaggio anticellulite e la mesoterapia e la liposuzione per la cellulite.

6 comments

  1. Irish Coffeeee ha detto:

    da anni come crema uso quelle di Collistar
    e devo dire che i risultati non sono mai mancati, anzi
    sempre interessante…
    buon venerdì

  2. arianna ha detto:

    Ciao cenerentolina passo per un saluto e per augurarti buon inizio settimana!!!!
    Ary

  3. ginevra ha detto:

    ciao sono ginevra e ho 14 anni.. vorrei dimagrire e toglermi di dosso questa cellulite.. penso di essere soprappeso, peso 70kg e sn alta 1.70… vorrei qualche consiglio… grazie aspetto la vostra mail… baci ginevra

  4. rosa ha detto:

    ciao a tutte! io ho fatto un ciclo di trattamenti anticellulite coi fanghi delle terme di bagno di romagna e oltre ad essermi trovata benissimo con lo staff per la preparazione, l’accoglienza e la serietà posso dire di aver riscontrato ottimi risultati sulla pelle sin dalle prime applicazioni. ovvio che bisogna comunque fare un ciclo di trattamenti per avere risultati maggiori, comunque è una cosa che consiglio a tutte quelle che soffrono di questo problema, oltre al fatto di adottare uno stile di vita più sano (più verdura, tanta acqua e almeno una passeggiata veloce al giorno, per evitare la sedentarietà)… alle terme di bagno di romagna si può fare anche questo, io facevo delle lunghe escursioni perchè l’hotel era nel mezzo del parco delle foreste casentinesi!
    spero che la mia esperienza sia utile ad altre con lo stesso problema, rosa

  5. ile ha detto:

    ciao rosa! quando ci sei stata? io ci sto per andare, ho prenotato per fine luglio (anzi per chi è interessato lascio il link per chiedere informazioni sulle offerte http://www.terme-salute.com/) e ora che ho letto la tua esperienza sono ancora più curiosa di provare a fare qualche massaggio drenante e i fanghi!!! io ci sono già stata tempo fa alle terme di bagno di romagna ma solo per un ciclo di cure inalatorie con cui il mio problema di asma è migliorato decisamente… però non vedo l’ora di scoprire ‘la parte benessere’! ti farò sapere com’è andata!!! ile

  6. ile ha detto:

    ciao rosa! quando ci sei stata? io ci sto per andare, ho prenotato per fine luglio (anzi per chi è interessato lascio il link per chiedere informazioni sulle offerte http://www.terme-salute.com/) e ora che ho letto la tua esperienza sono ancora più curiosa di provare a fare qualche massaggio drenante e i fanghi!!! io ci sono già stata tempo fa alle terme di bagno di romagna ma solo per un ciclo di cure inalatorie con cui il mio problema di asma è migliorato decisamente… però non vedo l’ora di scoprire ‘la parte benessere’! ti farò sapere com’è andata!!! ile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca
Categorie
dieta&bellezza su facebook dieta&bellezza su bloglovin dieta&bellezza su twitter
Copyright © 2007-2022 Dieta&Bellezza. All Rights Reserved.