Mani di Fata: Consigli di Bellezza Per Le Tue Mani

mani.jpg

Le nostre mani sono in primo piano tutto il giorno e tutti i giorni. Ci servono per compiere piccole azioni quotidiane, per stabilire contatti con le altre persone, per esprimere le nostre emozioni e per prenderci cura di noi.

Non le possiamo nascondere quando sono screpolate o poco curate, né possiamo truccarle per minimizzare le imperfezioni. È per questo che è importante dedicare loro attenzioni quotidiane e costanti per mantenerle sempre belle, morbide e perfette.

La pelle delle mani è più sottile rispetto alle altre parti del corpo, inoltre le tue mani sono esposte continuamente agli agenti atmosferici, alla polvere, ai detersivi, all’acqua, all’inquinamento: la loro bellezza è quindi minacciata quotidianamente.

E come se non bastasse, le mani sono la parte del corpo che invecchia più rapidamente! Ma seguendo piccoli accorgimenti è facile avere delle mani morbide e belle, ricordando che le attenzioni giornaliere contribuiscono a ritardare l’invecchiamento cutaneo.

Detersione delle Mani

lavare mani.jpg

I normali detergenti aggrediscono il ph della pelle, per questo è importante utilizzare detergenti delicati e protettivi per lavare le mani. Ti piace creare i tuoi cosmetici? Allora prova la pasta lavamani alle mandorle per mani morbide e pulite! Asciugarle con delicatezza aiuta inoltre a evitare possibili e fastidiose irritazioni.

Ricorda che l’igiene è importante, ma un contatto troppo frequente con l’acqua porta secchezza e screpolature, perché viene danneggiato il mantello idrolipico dell’epidermide. Quando lavi i piatti o fai le pulizie assicurati di indossare dei guanti di gomma: proteggeranno le mani, mantenendole sempre belle.

Protezione delle Mani

crema mani.jpg

Per proteggere le tue mani, dovresti utilizzare quotidianamente creme idratanti, nutritive o emollienti, a seconda delle tue necessità. La crema ripristina il mantello idrolipico e protegge la pelle dalle aggressioni esterne.

Spalma una buona crema la mattina prima di uscire e la sera prima di andare a dormire; quest’ultima azione serale è importante perché di notte i principi attivi della crema vengono assorbiti maggiormente. Per questo motivo ci sono creme notturne specifiche ad alto nutrimento che puoi usare se la tua pelle è molto screpolata, danneggiata o secca. In questo caso, ti può aiutare anche un’applicazione più frequente della crema durante il giorno, soprattutto dopo il contatto con acqua o detergenti.

Consigli Pratici per Piccoli Problemi di Mani

Pelle Secca e Screpolata

Utilizza dell’olio extravergine di oliva, molto nutriente e benefico per la pelle. Prima di andare a dormire spalmalo sulle mani e indossa dei guanti di cotone. Fallo per qualche sera fino a quando la situazione non sarà migliorata; in seguito utilizza sempre creme altamente nutrienti e prendi l’abitudine di spalmarle ogni sera.

Puoi anche fare degli impacchi nutrienti ed emollienti a base di ingredienti naturali (per esempio banana e panna), oppure spalmando uno spesso strato di burro di karitè puro da togliere dopo una decina di minuti.

Mani ingiallite a causa della nicotina delle sigarette

Strofina una fettina di limone sulla zona interessata, oppure usa un dischetto di cotone imbevuto di acqua ossigenata. Fai uno scrub con zucchero e olio di mandorle una volta a settimana in modo che le cellule morte vengano rimosse più facilmente e venga favorito il rinnovamento dell’epidermide; prepara lo scrub con due cucchiai di zucchero e olio di mandorle a sufficienza per formare una pappetta che strofinerai sulle mani.

Mani ruvide

Anche in questo caso è molto utile uno scrub con zucchero e olio di mandorle, inoltre sono indicati regolari impacchi nutrienti. La crema emolliente è indispensabile per ottenere mani morbide e non screpolate.

5 comments

  1. Talamasca ha detto:

    Buondì Cenerentola,come stai? io sn tornata a scrivere un pò nel mio blog, finlmente, ho un pò più di tempo adesso e mi ci pss dedicare spesso. Le mie mani…nn le ho mai avute secche, l’unico mio grande probl sn le unghie fragili per cui mi avevi già dato dei consigli 🙂 ora però me lo leggo tt x bene questo post, perchè è sempre utile sapere come fare in determinati frangenti 😉 a presto spero, tanti bacini, tal.

  2. Forbiddenangel ha detto:

    ciao Cenerentolina!anche se non commento spesso, da quando l’ho scoperto leggo regolarmente il tuo blog! volevo stavolta integrare il tuo bellissimo (e verissimo post) con un consiglio provato sulla mia pelle!
    Ovvero di fare attenzione a quelle creme che hanno ai primi posti nella lista degli ingredienti “paraffinum liquidum” oppure “Petrolatum” e di limitarne l’uso a quando si esce o quando si vogliono proteggere le mani dagli agenti esterni, per quello vanno benone, ma di non usarle la sera prima di dormire o quando si vogliono nutrire le mani secche, perchè la paraffina crea uno strato impermeabile che alla lunga secca ancora di più la pelle e impedisce agli agenti emollienti di penetrare!

    spero di non essere stata troppo invadente!

  3. arianna ha detto:

    Ciao cenerentolina, sono passata per un saluto veloce!!!!!!!
    Ary

  4. cenerentolina ha detto:

    @ ForbiddenAngel
    Invadente? Ma figurati, anzi grazie! Hai davvero dato un consiglio molto utile !!!

  5. mary ha detto:

    grazie dei preziosi consigli! ne farò uso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca
Categorie
Gallerie








Copyright © 2007-2019 Dieta&Bellezza. All Rights Reserved.