Parliamo di Scrub: Tutto sull’Esfoliazione della Pelle

scrub,gommage viso,scrub corpo,gommage labbra,scrub piedi,cura pelle,trattamenti corpo,trattamenti pelle

Scrub: una parola inglese che dà un nome al trattamento di esfoliazione dell’epidermide che rinnova la nostra pelle ed elimina tutte le cellule morte.

Lo scrub aiuta a rinnovare l’aspetto della pelle e a renderla più liscia e luminosa: si tratta di un trattamento esfoliante meccanico che promuove il rinnovamento dell’epidermide stimolando nel derma la produzione di collagene. Ecco tutti i segreti dello scrub e del gommage.

scrub-donna-corpo.jpg

Lo scrub può essere effettuato per il corpo, per il viso (dove è importante che sia più delicato e si chiama gommage), per i piedi e, pensate un po’, persino per le labbra. Letteralmente scrub significa “pulire, sfregare, rinnovare”.

Teoricamente la nostra pelle ogni due mesi circa dovrebbe eliminare il suo strato più superficiale, ma lo smog può avere un effetto ritardante su questo meccanismo, e in questo modo le cellule morte si accumulano e rendono la pelle opaca e spenta. Fare uno scrub una o due volte alla settimana è un ottimo modo per mantenere la pelle sana e bella.

Le creme per lo scrub sono costituite solitamente da piccoli semi di albicocca, semini di fico, mandorle, anche sabbia o sferette artificiali. In generale sono comunque sostanze abrasive che “sfregano via” le cellule morte restituendo alla pelle il suo aspetto giovanile e fresco. Non si deve però esagerare con le applicazioni, altrimenti si rischia di rendere troppo sottile la cute e quindi di indebolirla. Ogni parte del corpo necessita di una cura particolare con prodotti specifici. Vediamo insieme tutti i tip di scrub e gommage.

Il Gommage per il Viso

gommage-viso.jpgPer ridare luce ad un viso stanco ed opaco, serve uno scrub delicato che ridoni luminosità alla pelle: si parla di gommage, un tipo di scrub che viene eseguito più delicatamente e dolcemente.

Anche se hai la pelle molto grassa è molto importante non usare scrub aggressivi sul viso. Il gommage per il viso va passato soprattutto su fronte, mento e naso, dove la quantità di impurità è maggiore, lasciando fuori il contorno labbra ed il contorno occhi, perché lì la pelle è più sottile.

La crema gommage, o il gel, vanno massaggiati per circa 30 secondi e risciacquati poi con acqua tiepida. In commercio esistono diversi gommage delicati come il Gommage delicato purificante Avène, un gel composto da acqua termale e piccole microsfere.

In alternativa, si può utilizzare uno scrub fai da te da realizzare in casa con ingredienti naturali. L’importante è utilizzare ingredienti delicati e non troppo esfolianti per non irritare la pelle.

Il Gommage per le Labbra

lips.jpgQuesto tipo di gommage è il più delicato che ci sia, me è un passo importante per mantenere labbra sempre belle e turgide.

Innanzitutto è essenziale avere una cura particolare delle labbra, ma alla base di una buona routine c’è sicuramente un gommage periodico.

Se non hai a disposizione un prodotto apposito per le labbra, una volta alla settimana passa lo spazzolino da denti inumidito sulle labbra. È un ottimo e veloce rimedio per eliminare le pellicine e per rendere la bocca vellutata.

Lo Scrub per il Corpo

scrub-corpo-donna.jpgLa pelle del corpo può essere spenta e ruvida e ha spesso bisogno di ritrovare luminosità e di ritornare liscia; in questo caso si possono usare degli scrub più aggressivi, più forti, che riescano a levigare le zone più ruvide, come il gomito o le ginocchia.

Anche in questo caso puoi scegliere un trattamento fai da te: mescola una manciata di sale fino con un cucchiaio di olio di oliva, 30 gocce di olio di jojoba, 5 gocce di olio essenziale di limone e 5 gocce di olio essenziale di arancio.

Una volta ottenuta un composto omogeneo, massaggia sul corpo insistendo sulle zone più ruvide come i gomiti, le ginocchia, le gambe e poi risciacqua con acqua tiepida. Il successo è assicurato!

Altrimenti, un altro scrub più semplice ma di uguale efficacia si ottiene mescolando sale fino e olio extravergine di oliva; puoi anche creare diversi scrub specifici, come uno scrub tonificante per la cellulite.

Lo Scrub per i Piedi

scrub-piede.jpgI piedi presentano una pelle più resistente e dura, ecco perché è importante prendersene cura al meglio ed è possibile sfregare lo scrub più a fondo per circa 10 minuti.

In commercio trovi alcuni esfolianti con pietra pomice, ideali per tallone e per i punti più callosi, ma i piedi si possono esfoliare anche con un semplice scrub per il corpo.

Oppure, più semplicemente, puoi passare direttamente sul tallone la pietra pomice: fallo ogni volta che fai la doccia, sfregando per circa un minuto, e in seguito stendi una crema nutriente sui piedi.

8 comments

  1. #°SiMoNa°# ha detto:

    wow!!! Buona come idea questa dello spazzolino sulle labbra, ma una cosa ti vorrei chiedere (se puoi, rispondi alla mia posta elettronica) Vorrei sapere ma lo spazzolino deve essere ascitto?? e poi siccome io ho quello elettrico, se lo accendo e lo passo sulle labbra peggioro la situazione o è meglio??? grazie ti prego rispondi… ciao baci da simona…

  2. cenerentolina ha detto:

    @ Simona
    Lo spazzolino deve essere bagnato, e credo che anche quello elettrico vada bene, però a velocità moderata! Baci

  3. chicca ha detto:

    sì bella idea quella dello spazzolino! io cmq tutte queste cose non le sapevo mica… brava…

  4. Daniela ha detto:

    ciao,

    Ho girovagato sul tuo bel sito.

    Mi è piaciuto molto e volevo proporti uno scambio di links

    Ti lascio miei contatti così in attesa di tua autorizzazione

    http://agriturista.myblog.it

    info@brindando.com

    Daniela

  5. PiccolaMicy ha detto:

    Ciao a tutte 🙂 ho un dubbio:ho comprato uno scrub della linea NiveaVisage.Sulla confezione c’è scritto che è uno scrub “quotidiano” che va usato mattina e sera dopo essersi appena svegliate o appena struccate..ma per la mia pelle,che è mista-grassa,non sarà troppo aggressivo usato tutti i giorni x 2 volte?Ho letto che uno scrub va fatto mediamente 1/2 volte in 3 settimane!!!Baci baci

  6. Bellissimo ed utilissimo questo blog! Complimenti!
    Torno a leggerti presto! 😉

  7. ana maria ha detto:

    io cio la pelle del viso grasa e poi mi escono dei brufulli tipo punti bianchi ma anche quei neri che dopo che li spremo non mi rimangono i segni.mi puoi dire cosa devo usare?che tipo di detergente o creme,o scrub?

  8. chris ha detto:

    volevo chiedere… Per molti anni non ho mai prestato la dovuta attenzione alla cura del mio viso e mi sono sempre schiacciata brufoli e punti neri così come capitava,quindi senza detergere la pelle una volta schiacciati e usando solo le dita per schiacciarli. Ed ora mi ritrovo con il viso pieno di puntini vuoti,come dei piccoli solchi. Secondo voi posso trovare qualche rimedio? O ormai non si può fare più niente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca
Categorie
Gallerie








Copyright © 2007-2018 Dieta&Bellezza. All Rights Reserved.