Come arredare un piccolo soggiorno

Un piccolo soggiorno può avere molti vantaggi, come ad esempio una maggiore intimità, ma può anche presentare diversi problemi. Si parla soprattutto della scarsa metratura, che spesso limita la fantasia in fatto di arredamento. Con i consigli giusti, però, anche un piccolo soggiorno può essere arredato con gusto ed eleganza.

Dipingere i muri con tonalità neutre

Le tonalità neutre rappresentano una delle risorse più preziose per un soggiorno piccolo, perché aiutano la diffusione della luce. È una tecnica che permette di ampliare le percezioni dello spazio che ci circonda, a patto di non esagerare. Questo perché serve sempre intervenire con altri colori di contrasto, che possano così spezzare la monotonia del neutro.

Usare gli specchi

L’uso degli specchi è un trucco molto antico, da sempre usato da chi desidera donare una sensazione di spazio ad una camera piccola o a un ambiente ridotto. Questo per via del fatto che, insieme alla combinazione con le tonalità neutre dei muri, gli specchi favoriscono la diffusione della luce naturale. D’altro canto è altrettanto importante la posizione di questi specchi, che dovrebbe essere sempre curata in modo strategico.

Installare grandi finestre

La luce naturale, come ripetuto più volte, è sempre una validissima alleata per un soggiorno piccolo. Dunque installare delle finestre più grandi può favorirne l’ingresso in salotto. Fra le altre cose, le finestre grandi fanno sembrare il soggiorno più leggero e più spazioso, così da aumentare ulteriormente lo spazio percepito da chi lo abita o lo frequenta.

Attenzione ai tendaggi

Le tende possono diventare anch’esse un comodo alleato, ma anche un nemico del salotto: quelle troppo grandi, infatti, possono appesantire l’ambiente soprattutto quando lo strascico finisce per terra. Quelle troppo piccole, invece, possono risaltare le scarse dimensioni del salotto. La tenda ideale è quella che si dipana per tutta la lunghezza della finestra, arrivando a sfiorare il pavimento. Inoltre, bisogna fare attenzione anche alla scelta del colore.

Arredare con i mobili giusti

In quanto alla scelta del mobilio, il consiglio è sempre quello di adottare soluzioni evergreen come i mobili su misura, perfettamente modellati in base allo spazio disponibile. Un’altra idea più che valida sono alcuni elementi strategici come i tavoli a scomparsa, utilissimi per guadagnare spazio. Anche i mobili componibili meritano una citazione in questa lista: basti pensare all’utilità dei contenitori a cubi e delle librerie assemblate modulo su modulo.

Scegliere il giusto divano

Un salotto che si rispetti, per quanto piccolo, richiede la presenza di un buon divano, un complemento davvero molto importante anche se – di solito – è quello che occupa più spazio. Anche qui una delle soluzioni viene dal divano modulare componibile, che può essere assemblato e disassemblato blocco dopo blocco, in base ai propri spazi. Infine, i divani a due posti sono solitamente quelli più consigliati per ambienti estremamente piccoli.

Oggi abbiamo visto come arredare un piccolo soggiorno: le soluzioni non mancano di certo, basta solo procedere con furbizia e intelligenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca
Categorie
Gallerie








Copyright © 2007-2018 Dieta&Bellezza. All Rights Reserved.