Sempre Motivata Durante la Dieta? Segui Questi 10 Consigli per Non Sgarrare

dieta e bellezza,consigli di bellezza,dieta e alimentazione,consigli dieta,consigli alimentazione,consigli alimentari

Qual è la difficoltà maggiore nel seguire una dieta equilibrata? Sicuramente rimanere motivata e non mollare, cedendo alle numerosi tentazioni che si possono incontrare.

Quando c’è la motivazione e la volontà c’è tutto, perché si è in grado di proseguire per la propria strada senza deprimersi: ecco perché se hai bisogno di uno schiaffo morale per non sgarrare e seguire la dieta dovresti leggere questi dieci consigli super efficaci.

10 Consigli per Stare a Dieta (Senza Perdere la Motivazione)

1. Pianifica in Anticipo

Sai già che avrai una giornata piena al lavoro e non avrai tempo di pranzare? Invece di passare la pausa pranzo con un pacchetto di patatine preso al distributore, portati da casa un panino integrale con prosciutto crudo e insalata.

Oppure c’è una festa in programma alla quale non puoi mancare? Mangia della frutta prima di uscire di casa, in modo da riempire lo stomaco e non fiondarti alla zona stuzzichini appena arrivi. E poi segui le dritte intelligenti per un happy hour a prova di linea. Insomma: pianifica sempre prima, e vedrai che sarà molto più raro trovarti a sgarrare!

2. Scegli con Saggezza

Scegli i tuoi snack con attenzione, preferendo alimenti integrali e ricchi di fibre, che riempiono più in fretta. Al posto delle pizzette e delle tartine mangia verdure, formaggio e olive, al posto delle merendine scegli della frutta o pane alle noci, per esempio. Insomma: adotta la filosofia di scambiare lo snack più calorico con uno sano e naturale!

3. Bevi un Bicchiere d’Acqua

Se hai un attacco di fame nervosa e sei vicinissima allo sgarro, fai la cosa più semplice e più efficace: bevi subito un bel bicchiere d’acqua e poi concediti qualche minuto. Vedrai che la tua voglia di zuccheri e grassi sarà subito placata dal prezioso liquido: l’acqua fa bene all’organismo, riempie lo stomaco e ti idrata.

Inoltre, spesso il senso di fame che sentiamo non è altro che sete, anche se il corpo non lo comunica chiaramente, e mantenerti idratata ti aiuterà a sconfiggere il desiderio di mollare la dieta.

4. Gomme da Masticare Senza Zucchero

Un altro ottimo consiglio per non cedere alle tentazioni è dotarti di gomma da masticare sugar free. Ogni volta che hai voglia di evadere metti in bocca una gomma da masticare senza zucchero del tuo gusto preferito, e mastica con calma: andrà meglio, e ti terrà bocca e cervello occupati.

Fallo anche mentre cucini (se hai paura di mangiare troppo prima dei pasti) e non dimenticare che una gomma da masticare alla menta subito dopo i pasti può aiutarti a sentire la bocca pulita e fresca e a smettere di mangiare, se stai esagerandol.

5. Fai Scorta di Frutta Secca

Adoro la frutta secca: è buonissima, ha pochi grassi e molte fibre. Fai il pieno di noci, nocciole, uvette e via dicendo quando ti senti giù e hai bisogno di qualcosa di buono per stare meglio. Soltanto, attenta a non esagerare; ne basta una manciata a merenda per riempirti e darti tutti i nutrienti di cui hai bisogno.

alimentazione,alimentazione corretta,alimentazione e diete,alimentazione equilibrata,alimenti dietetici,alimenti spazzatura,consigli alimentari,consigli alimentazione,nutrienti

6. Lontano dagli Occhi, Lontano dal Cuore

Può sembrare banale, ma funziona davvero così: se in casa non hai nessuna tentazione ed elimini tutti gli alimenti spazzatura, sarà molto più difficile sgarrare. Primo perché non avrai a disposizione immediata quello che desideri, secondo perché la voglia potrebbe nascere proprio trovando patatine o dolcetti nella dispensa; se non ci saranno, non ci penserai così facilmente.

Vivi con qualcuno che adora Nutella & Co.? Fagli nascondere il barattolo, o posizionalo in alto, dove è difficile da raggiungere. Anche questo sarà di aiuto per non andare fuori strada.

7. Attenta agli Alcolici

Gli alcolici sono nemici della linea, su questo siamo tutti d’accordo. Bevendo qualche bicchiere di vino in più stai introducendo calorie inutili e sostanze dannose nel tuo corpo. Elimina i super alcolici, i peggiori, e scegli la birra o il vino rosso con moderazione. E ricorda di bere due bicchieri d’acqua per ogni bicchiere di alcool assunto!

8. Sii Spietata con Te Stessa

C’è un pacchetto di patatine quasi finito in giro per casa? Non cedere alla tentazione di finirlo: buttarlo via immediatamente. Sono le piccole cose come questa che vanno a compromettere la dieta, soprattutto perché non ne tieni conto e sembrano di poca importanza, mentre alla fine hanno il loro peso.

9. Fai da Te

Sei un’amante dei dolci e ti deprimi perché non puoi mangiare la torta. Adori le salse messicane ma sono troppo caloriche e proibite nel tuo regime alimentare. Le patatine fritte sono la tua passione ma sono off limits. Che fare?

Non deprimerti: c’è un modo per mangiare quello che ti piace senza troppe calorie, e si chiama fai da te. Cucina tu stessa una torta light (ma comunque deliziosa), datti da fare per creare una salsina a base di pomodoro e peperoncino, friggi tu stessa le patate tagliate a listarelle con pochissimo olio. Le soluzioni si trovano e spesso sono più gustose di quanto immagini!

10. Non Sprecare Calorie

E ora, un ultimo consiglio. Se da giorni desideri un cioccolatino e te lo sogni persino di notte, mangialo. Semplicemente, sgarra soltanto per quello che desideri davvero, non mangiare cibi che non dovresti soltanto perché sono a portata di mano. Scegliendo tu stessa le eccezioni alla dieta sarai sicuramente più soddisfatta e non introdurrai calorie inutili che non ti appagano neppure!

[Fonte]

3 comments

  1. Maria Elena ha detto:

    È vero che anche chi segue una dieta ipocalorica può mangiare i dolci. Il modo migliore per preparare delle “torte light” è sostituire lo zucchero con altri ingredienti dolcificanti. Io personalmente consiglio solo i dolcificanti naturali (molto più sani rispetto a quelli artificiali). Ultimamente ho scoperto quelli a base di stevia (sono appena arrivati in Italia, ma sono conosciuti ed usati all’estero da moltissimo tempo!) che hanno un buon sapore e sono molto adatti alla cucina. Al supermercato se ne trovano ormai di varie marche, io personalmente uso il Natvia, che mi ha fatto conoscere una mia amica francese. Su molti siti si trovano anche idee e suggerimenti per le ricette, per adattare dosi e tempi di cottura al tipo di dolcificante (io ne ho trovate su www.*****.com, dove ci sono anche i filmati)

  2. la dieta ha detto:

    ottimi consigli li seguirò sicuramente

  3. Cenerentolina ha detto:

    @Maria Elena
    Grazie per i consigli!

    @La Dieta
    🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca
Categorie
Gallerie








Copyright © 2007-2018 Dieta&Bellezza. All Rights Reserved.