capelli,cura capelli,consigli capelli,shampoo capelli

Sotto al sole si pensa sempre a proteggere la pelle del corpo con creme e prodotti di bellezza adeguati, ma spesso si dimentica che anche i capelli hanno bisogno di protezione e coccole in estate.

Per evitare capelli rovinati e spenti al rientro dalle vacanze è importante agire subito con trattamenti mirati e adatti alla bella stagione. Qui potrai trovare i consigli per curare i capelli prima di partire, in vacanza e al rientro. Non perderti le regole d’oro per la cura dei capelli durante l’estate.

Cosa Fare Prima di Partire

capelli,cura capelli,consigli capelli,shampoo capelli

1. Un trattamento di bellezza intensivo

Utilizza abbondantemente le maschere agli oli e burri nutrienti. Fai due impacchi per capelli a settimana, continuando per almeno un mese: la chioma sarà ultra nutrita e luminosa, pronta per affrontare i danni di sole, cloro, vento e acqua salata.

2. Applicare un balsamo lucidante se si hanno i capelli spenti

Scegli un balsamo leave in fai da te se hai i capelli molto secchi e rovinati, sarà di aiuto per proteggere i capelli e renderli più lucidi che mai.

3. Tagliare le doppie punte

Si tratta di un gesto essenziale per mantenere in ottima forma i capelli lunghi e per evitare che si spezzino durante le vacanze. A causa delle doppie punte, infatti, i capelli si possono spezzare maggiormente e a fine estate potresti trovarti a dover tagliare una buona parte della tua chioma.

4. Evitare extension e colore prima della vacanza

L’azione combinata del sole e dell’acqua salata rovina la tinta per capelli facendola sbiadire i pochi giorni: se hai bisogno di un ritocco prima delle vacanze vai dal parrucchiere al massimo tre settimane prima, informandolo della situazione. No alle extension: lascia respirare cute e capelli e risparmia una spesa che sarà resa inutile in spiaggia, quando le extension si rovineranno irreparabilmente.

5. Dotarsi dei prodotti giusti prima di partire

È vero, la valigia è sempre pesante e spesso si rinuncia proprio ai prodotti di bellezza, le uniche cose che si possono comprare direttamente in vacanza. Che fare però se non si trovano i prodotti giusti? Meglio portare con sé quello che si preferisce, magari utilizzando delle confezioni da viaggio.

Cosa Fare in Vacanza

capelli,cura capelli,consigli capelli,shampoo capelli

1. Vaporizzare una protezione UV sulla chioma

Prima di esporre i capelli al sole è importante vaporizzare un prodotto protettivo apposito sulla chioma. Applica il solare per capelli appena arrivata in spiaggia o a bordo piscina e dopo ogni bagno. Ripeti l’applicazione ogni due ore circa per garantire una protezione completa. Anche gli oli e i burri hanno una protezione solare, quindi in mancanza di altro applica del burro di karitè o dell’olio di jojoba sui capelli umidi.

2. Usare una colorazione semi permanente

Sei bruna o rossa e non vuoi che il tuo colore sbiadisca con il sole e diventi più chiaro? Ricorri ad una colorazione semi permanente. Una settimana prima dell’inizio delle vacanze usa una tinta semi permanente di un tono più chiara del tuo colore naturale: ravviverà i tuoi capelli e impedirà loro di schiarirsi al sole.

3. Sciacquare i capelli con acqua dolce dopo il bagno

Dopo ogni bagno al mare o in piscina sciacqua la chioma con dell’acqua dolce, in modo da eliminare il cloro e il sale. Quando i capelli si asciugano, infatti, sale e cloro li seccano moltissimo anche a causa dei raggi del sole.

4. Spazzolarsi i capelli ogni sera

Fai attenzione ai nodi, i veri nemici dei capelli mossi e ricci ma anche dei capelli lisci quando c’è di mezzo l’acqua salata. Spazzola con cura i capelli ogni sera, sciogliendo ogni nodo e usando una spazzola in fibre naturali. Evita la spazzola in plastica, famosa per rovinare i capelli.

5. Evitare i prodotti di bellezza con alcool e gli elastici

Molti dei prodotti solari per capelli contengono alcool negli ingredienti: evita questi prodotti perché l’alcool tende a seccare la chioma e a proteggerla di meno. Anche gli elastici vanno evitati: sono famosi per spezzare i capelli e rovinarli. Per legare i capelli scegli dei fermacapelli in legno oppure degli elastici morbidi, senza barrette di metallo. 

Cosa Fare Al Rientro

capelli,cura capelli,consigli capelli,shampoo capelli

1. Tagliare i capelli 

È vero, hai già tagliato le doppie punte prima di partire: ma è importante tagliare i capelli anche al rientro perché le lunghezze sono state sensibilizzate e fragilizzate dall’azione del sole. Taglia i capelli di almeno un dito oppure osa con un nuovo taglio corto, è il momento giusto.

2. Fare un massaggio/scrub per la cute

Dopo tutti i prodotti applicati sui capelli durante le vacanze hai assolutamente bisogno di un massaggio purificante e rilassante per la cute. Usa un olio per massaggiare la cute e aggiungi dello zucchero per realizzare uno scrub purificante, adatto a rimuovere le cellule morte e favorire la circolazione.

3. Idratare i capelli

Idratare i capelli è di certo un must dopo la vacanza, in modo da renderli lucidi e sani dopo tutto lo stress a cui sono stati sottoposti. Non dimenticare mai il balsamo dopo lo shampoo e opta per un impacco idratante alla mela e banana.

4. Ritoccare il colore

Il momento giusto per ritoccare la tinta è dopo le vacanze: il sole non è più così forte da rovinare i capelli e i trattamenti di bellezza ritornano alla normalità. Ritocca la tinta dopo aver nutrito i capelli e averli curati per bene, in modo da avere una base sana e forte.

5. Tornare alla routine migliore per la chioma

In vacanza i capelli sono stressati da bagni al mare e in piscina, dal sole battente e dai frequenti lavaggi. Torna alla normale routine per i capelli, evitando di lavarli tutti i giorni e scegliendo i prodotti più adeguati per la chioma: in questo modo avrai capelli bellissimi e sani.

[Spunti]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *